15/07/08

top secret

1999, meta’ dicembre

… era un giorno particolarmente freddo, il respiro si tramutava in minuscole gocce che andavano disperdendosi nel cielo formando piccole nuvole di vapore…
… Mio malgrado, dovetti uscire, gettandomi a capofitto tra il caos dei grandi magazzini… La sera aspettavo cinque amici a cena e non avevo ancora preparato niente… Cosi’, di malavoglia, mi concentrai su quello che avrei cucinato e sui loro (e miei) gusti diversi e complicati… Optai per qualcosa di orientale, percio’ mi diressi con sicurezza verso le varie cibarie…
Passai il pomeriggio in cucina, felice per il caldo che quest’attivita’ andava procurandomi e spensierata all’idea di cimentarmi tra i fornelli (cosa che adoro)…
La sera arrivo’ presto e la prima scampanellata non tardo’ rispetto all’orario prestabilito… In meno di mezz’ora arrivarono tutti e cinque…
La cena fu un successo e il vino che portarono un ottimo contorno ai nostri racconti e alle esilaranti battute… Passata la mezzanotte cominciammo a pianificare qualche giorno insieme per sciogliere lo stress di quel periodo pre-natalizio che, a tutti, porta sempre piu’ lavoro e telefonate di parenti mai visti ne’ conosciuti… Ovviamente programmammo di partire per Capodanno.
Qualcuno azzardo’ l’ipotesi di un qualcosa di insolito, al limite della trasgressione… Ci guardammo interrogandoci l’un l’altra, prima di chiedere maggiori delucidazioni all’ideatore della proposta…
Molto tempo prima, durante una serata un po’ piccante, S. conobbe una coppia francese, proprietaria (’in chissa’ quale sobborgo’, pensai) di una specie di prive’ frequentato da gente di un certo livello… Con questi tizi strinse un’amicizia sincera e gli offrirono ‘ospitalita’ e un invito a passare qualche giorno da loro, anche in compagnia… cosi’ lui disse che sarebbe stato ‘carino’ andarci.
… Dopo una breve riflessione decidemmo di accettare.

Quando arrivammo, salutammo i nostri cordialissimi nuovi ‘amici’ che ci fecero accomodare in tre stanze diverse, dandoci istruzioni su chi dovesse andare da una parte e chi dall’altra… Mi sembrava di essere in una scolaresca!
… La sera cenammo insieme, anche per allacciare un certo tipo di rapporto piu’ o meno confidenziale… La moglie non mi piacque subito, dovetti concentrarmi per non prenderla a ceffoni, per non lasciare che un certo senso di disagio nei suoi confronti fuoriuscisse… In realta’ non sapevo ancora che, con questa donna, avrei stretto un rapporto di amicizia che dura tuttora…
Ci accompagnarono nel locale, facendoci da ‘ciceroni’.. Mi stupii quando lui si rivolse a noi dicendo ‘capisco che per voi sia quasi scandaloso’… e non potei fare a meno di chiedergli se il mio vestito sembrasse una tonaca monacale, visto la sua affermazione, oppure il suo ego stava cercando qualcuno che lo rimpicciolisse… Cosi’ mi guadagnai, involontariamente, la sua simpatia e la stima della moglie…
… Il locale era pieno di persone elegantemente morbose, ricche di fascino e di potere, assetate ma in un certo senso rispettose…
Nelle varie salette s’intravedevano coppie, gruppetti o singoli darsi da fare per svoltare la nottata… Persi nelle loro pratiche piu’ disparate in tutta tranquillita’, certi che nessuno li avrebbe mai disturbati e incuranti dell’eventuale presenza di altre persone…
A un certo punto la mia attenzione fu catturata da una strana porta in fondo al corridoio centrale… nera, senza scritte (contrariamente alle altre, di color rosso)… Il proprietario vide il mio sguardo e mi prese da parte, pregando le mie amiche ed i miei amici di accomodarsi nella stanza piu’ di loro gradimento e di divertirsi lasciando a casa i pensieri… Sapevo le loro scelte, li conosco troppo bene per non indovinarle a colpo sicuro… E sapevo anche che non li avrei rivisti fino al giorno dopo…
… Con uno strano accento si rivolse a me, decantando le parole prima di pronunciarle… ‘la curiosita’ umana non ha limiti, un po’ come la tua… quello che e’ nascosto ti attira, come attira me… io posso aprire quella porta… ma devi dirmelo tu…’ …
Fui presa alla sprovvista da questa sua domanda che trovai provocatoria e sentii una sua sottile insicurezza in sottofondo… ma risposi senza riflettere troppo, come mia abitudine.. ‘Aprila’
… Mi fece cenno di entrare e accomodarmi… mi accese una sigaretta… e quando la luce si rilevo’ soffusamente, capii dove mi trovavo e il perche’ del suo interrogativo… Tutto l’arredamento era in pelle, elegante ma aggressivo… c’era un odore come d’incenso, di borotalco e aggeggi che riconobbi al primo sguardo grazie ai flashback e a una minima cultura televisiva… ‘Qui entro solo io, con chi voglio io’… disse abbassando il volume della voce e abbozzando un sorriso di soddisfazione…
‘Devo sentirmi privilegiata?’ provocai…
‘Ahahahahaha, lo sei anche senza questa stanza, ****’ …
‘Lo prendero’ come un complimento…’
… si avvicino’ chiedendomi se fossi una persona timorosa, se l’idea di sperimentare nuove metodologie mi spiazzasse e se avessi qualche problema in merito…
… Scoppiai a ridere… non riuscii a trattenermi… mi sembrava assurdo che lui mi facesse domande del genere dopo avermi conosciuta, dopo aver saputo quello che faccio, dopo aver sentito i nostri discorsi… ‘Perche’ non mi metti alla prova?’ fu la mia risposta che lo lascio’ imbalsamato per un infinito attimo…

Vidi la sua fronte sudare sotto il riflesso della candela appena accesa (che, poi, avremmo usato), i suoi pantaloni sembravano piu' goffi a causa di un evidente rigonfiamento sotto la cintura... Lo guardai meglio scrutandogli il volto e le mani, come per cercare un appiglio sensuale nascosto... Non fu necessario: il corpo che intravidi sotto la camicia mi freno' ogni dubbio... e il suo sguardo sicuro mi permise di cedere senza remore alle sue scabrose fantasie... e alle mie.
Poter tener fermo un uomo senza troppi sforzi (o, viceversa, essere immobilizzata a mia volta) è una cosa che mi ha sempre affascinato, eccitato moltissimo. Dall'altro lato, sentirmi priva di fuga, sotto un certo punto di vista ‘impotente’ e preda di un uomo è… una sensazione dannatamente piacevole…. Come lo e’ avere in mano l’immobilita’ altrui… Udire richieste che saro' io a decidere se esaudire o meno… Acconsentire a pratiche estreme, delicate, perverse… Un’esperienza che avevo gia' assaggiato e ho ripetuto anche in seguito, non necessariamente con lui…

… Questa fu la trama di quella notte… il racconto sarebbe troppo complicato, sfrontato, inappropriato, violento e privato… per poterlo inserire qui… E poi, non c’e’ gusto nello svelarsi troppo…
Chiaramente.. vorrei precisare, per qualsiasi eventualita’, che certe cose e’ bene farle con persone di cui ci si fida in modo totale… E mai e poi mai con perfetti sconosciuti o persone dal carattere ambiguo e ombrato…

Nei giorni a seguire ebbi modo di conoscere meglio la moglie e altri frequentatori abituali… Mi insultai perche’ all’inizio avevo sentito un’antipatia verso J. e lei non lo meritava… Mi parlo’ del marito, di come fosse la loro vita di coppia, della scelta di essere innamorati ma liberi di scegliere il loro partner sessuale, dell’apertura del locale e delle idee per il futuro… Poi ci ritrovammo a raccontarci la nostra vita, le emozioni e le spavalderie… Per poi fermarci sulla prima notte… e le nostre impressioni… Legame…. l’avevamo creato… e, certe affinita’, non si lasciano scappare… Ancora oggi li sento, li vedo e abbiamo un’amicizia che non manca mai, che e’ presente in ogni momento e sulla quale sappiamo di poter contare a occhi chiusi (... in tutti i sensi ;-) ... )




53 commenti:

SerialLicker ha detto...

wow...
ho un racconto di una stanza chiusa, da qualche parte
ma il tuo vale doppio: TU ci sei entrata, non la tua fantasia...

(lo sai come "quel" mondo di stanze chiuse e strumenti e catene spesos somigli a una setta? bello sentirne parlare senza nemmeno un termine in slang BDSM.. e tu tecnicamente saresti vanilla)

STEFY ha detto...

SECONDAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA

indiano ha detto...

Ciao carissima.

Grazie per la tua visita sempre piacevole, sperando che ne seguano altre.
Borsellino è stato un grande e credo che oggi non starebbe zitto davanti a tutti gli scempi che vengono perpetrati nel nome della democrazia da evanescenti politici corrotti e mafiosetti.
a presto
indiano

Kniendich ha detto...

E' una esperienza che mi manca e che farei volentieri....
Il sesso è un universo infinito di sensazioni ed è un peccato limitarlo solo a qualche pratica di carattere...classico..

Verissimo è anche che bisogna fidarsi delle persone con le quali si prova ad arrivare a limiti estremi... ma quando si toccano i punti giusti... ci sono poche parole per descrivere ...

Un abbraccio..

Balua ha detto...

... forse questo tipo si sesso e queste sensazioni forti si possono raggiungere solo con qualcuno di cui ti fidi ma non è il TUO lui/lei...

intrigantipassioni ha detto...

@serialLicker... un complimento da parte tua non puo' che gratificarmi immensamente, mr. licker ;-)
... sai... questo ambiente e' vero che ricorda un po' una setta, ma fortunatamente non lo e'... io lo collego sempre al film 'Eyes Wide Shut'... che credo (e spero) tu abbia visto...

@stefy... ciao, bella :-)

@indiano ... grazie di essere passato, non dubitare: tornero'...

@kniendich ... io dico sempre che lasciar partire i treni nella vita e' un vero peccato, in fondo ne abbiamo una sola e dobbiamo consumarla fino all'osso, per non lasciare nulla in sospeso e non dirsi mai 'se avessi fatto' ...
Ti piacerebbe un 'esperienza del genere, hai detto... bene: FALLA.
... un bacio... :-)

@balua ... si', credo che quello che dici sia proprio la cosa migliore... sai, alcune coppie sono molto aperte, ma, con il passare degli anni, spesso accade che si rinfaccino questi eventuali 'episodi di trasgressione' :-)

Pellescura ha detto...

Io sono curioso per natura, ma rimango scettico su questo lato...
insomma bisogna esserci portati, e non nel senso che qualcuni ti porti in certi posti :-)

Lieve ha detto...

Però...sei molto ispirata in questi giorni o.0

Ti ho linkata ^^

Ciao cià =)

orchy ha detto...

Accidenti...non posso saltare un giorno con te...sei un vulcano... :-)
Con questi post fai girare la testa ai tuoi ospiti marziani...me li distrai...ihihihihi...
Concordo che per queste follie bisogna conoscere bene chi ti sta di fronte...se poi "il fronte" è ben tartarugato, piacevole e interessante...BEN VENGA ...opsssss...:-D

Ciao...

STEFY ha detto...

Buongiorno SUSANNA TUTTA PANNA.... ihihihihih

STEFY ha detto...

Mmmmmmm...mi piace il fronte ben tartarugato......

intrigantipassioni ha detto...

@pellescura... io credo che nessuno possa dire di essere portato o meno per una cosa, finche' non la prova... Parlando in generale, non solo di questo tema. :-)

@lieve... e' che in questi giorni il passato affiora piu' del solito... e scriverlo lo rende indelebile, facendomelo ricordare meglio...
Grazie, 'lieve', e' un vero piacere averti qui...

@orchy... ci sono momenti in cui non riesco a frenare la voglia di scrivere, ma come tu sai.. ho avuto anche dei periodi di assenza prolungata :-)
Dici che i marziani si distraggono? per cosi' poco... e di persona??? :-O hihih...
Vada per il tartarugato, possibilmente anche abbronzato... grazie ;-)

@stefy .. buongiorno a lei, bella donna... ;-)

Balua ha detto...

... se resta un pezzettino di tartaruga mio accomodo anche io a let.. hem.. a tavola !!!!!! ☺☺☺☺

tempesta ha detto...

molto interessante ed intrigante...un saluto.

Kniendich ha detto...

Si, è tra le "priorità"... nonostante abbia comunque, provato molto di quanto è ... eroticamente possibile... diciamo che sono assolutamente d'accordo con la filosofia del carpe diem, e spesso ho lottato per seguirla, altre volte è stato più semplice..

Sai una cosa... a volte le cose più semplici da avere, sembrano essere quelle più complicate.. spesso non basta solo volerle le cose..

Un abbraccio... e buona serata...

orchy ha detto...

Tartarughine per tutte... :-DDD
Buona serata :-DDDD

il Nikita ha detto...

"avere in mano l’immobilita’ altrui…"
con questa frase mi hai colpito e ci penso adesso...

STEFY ha detto...

"avere in mano l’immobilita’ altrui…"


Non so in che modo hai colpito IL NIKITA.....

ma a pensarci bene, è molto intrigante !!!


Non so se mi hai capita.....INTRI

intrigantipassioni ha detto...

@balua... accomodati! Lenz... ehm... tovaglia rossa va bene?

@tempesta... regina delle poesie, averti qui mi fa onore...

@kniendich... a volte le cose si possono volere, desiderare, ma ci sono dei meccanismi assurdi che impediscono di fare quell'ultimo passo che ci permetterebbe di conquistarle definitivamente e lasciarsi andare... Con il tempo ho imparato a camminare senza fermarmi... Un bacio.

@orchy... parafrasando Anna Maria Barbera ''ok, la tartaruga... ma 'u serpente ce sta???''

@il nikita... se sono riuscita a farti riflettere mi fa piacere. In effetti e' una frase un po' forte, la mia... che si puo' intendere in molte maniere... E, forse, tu... puoi capirmi.

@stefy... guarda, a me basta averlo colpito. E probabilmente ho capito... E sono felice che lui venga qui a trovarmi, ogni tanto... :-)
Ho capito anche te, bella... eccome... ed e' intrigante... non poco...
E' mattina... non dovrei fare certi pensieri...

STEFY ha detto...

Ihihihihih....

intrigantipassioni ha detto...

@stefy... che ti ridiiiiii?

SerialLicker ha detto...

vedi un po'... tutte a parlar di tartarughe...
e io? che ho gli addominali timidi? :p

intrigantipassioni ha detto...

@seriallicker... bhe, si potrebbe tentare di rianimarli....

SerialLicker ha detto...

in effetti c'è un esercizio fisico che fa benissimo agli addominali e che mi piace tantissimo fare. Se capisci cosa intendo... :p

intrigantipassioni ha detto...

@serialLicker... ehm... capire? io? Naaaa... Perche' non me lo dimostri? hihih ;-)

Balua ha detto...

... bè.. io c'ho i lardominali interessanti.. ecco!!!!

SerialLicker ha detto...

una dimostrazione dici?
come quelli che ti portano a casa le pentole antiaderenti che cucinano senza grassi? :p

intrigantipassioni ha detto...

@balua... ahahahhah... beh, anche quelli son da provare, eh!

@serialLicker... una cosa del genere... Sai, il famoso detto 'toccare con mano', no?!? ;-P

SerialLicker ha detto...

conosco il detto...
il problema, dati gli addominali timidi di cui sopra, potrebbe essere il "senza grasso"

Pellescura ha detto...

Ma non eravate pazze delle maniglie dell'amore una volta?
Cos'è questo ritorno agli addominali scolpiti?
Cmq sono sempre convinto che è la testa la vera protagonista di tutto.

STEFY ha detto...

Mmmmmhhh....non si possono avere gli addominali tartarugati con le maniglie dell'amore ???
Così si accontenta l'occhio, il corpo e la mente !!

Kniendich ha detto...

Ahahah sono d'accordo Intriganti.. se non ci sta "lu serpente"... mi vuoi dire la tartaruga a che serve?? eheheh

Buon w.e.

intrigantipassioni ha detto...

@pellescura... sono due cose diverse, e due piaceri diversi... non disdegno... ;-)

@stefy... pero'... hihihi... non male come proposta! Sarebbe il massimo, eh... :-P

@kniendich... eh, vedi che gli animali sono importanti? basta scegliere quello giusto e, come sai... 'il cobra non e' un serpente, ma un pensiero frequente che diventa indecente'

Max ha detto...

grande blog il tuo....posso avere l'onore di linkarti?

Kniendich ha detto...

Buona notte... :)

zefirina ha detto...

mi hai ricordato il film le particelle elementari...

poi tutti questi commentatori mi hanno fatto girare la testa e non mi ricordo più cosa ti volevo scrivere

però so che non mi piacerebbe un'esperienza del genere perchè non i piace "condividere" con altri ciò che sento mio

Pellescura ha detto...

Hei... qui c'è gente che aspetta eh
:-)

intrigantipassioni ha detto...

@max ... e me lo chiedi? e' un piacere...

@kniendich ... ;-)

@zefirina... eheheh i miei commentatori sono stupendi, non trovi? :-) ... come te, insomma...

@pellescura... carissimo, eh... non riesco a scrivere in questi giorni, purtroppo non sto bene... ma quando mi riprendo... preparatevi! :-)

intrigantipassioni ha detto...

@max ... e me lo chiedi? e' un piacere...

@kniendich ... ;-)

@zefirina... eheheh i miei commentatori sono stupendi, non trovi? :-) ... come te, insomma...

@pellescura... carissimo, eh... non riesco a scrivere in questi giorni, purtroppo non sto bene... ma quando mi riprendo... preparatevi! :-)

STEFY ha detto...

Ehi....che ti è successo ???

In bocca al lupo, cara.

Balua ha detto...

... buona giornata!!!

Balua ha detto...

Intri.. ci sei???

STO POST FA VENIRE CATTIVI PENSIERI!!!!!!!!!!!!!!!

zefirina ha detto...

eheheh stupendi e tremendi

;-)

STEFY ha detto...

INTRIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII

ammmmmmmmmmore di zia Stefy... come stai ???

intrigantipassioni ha detto...

carissimi... bellissimi frequentatori del mio blog... abbiate pazienza, purtroppo la mia salute mi sta dando qualche problemino... sto facendo una specie di revisione, un po' come le automobili, eheheh... cosi' torno piu' in forma di prima...
... siete cosi' carini a passare di qui....

Balua ha detto...

SI INTRI.. NOI PASSIAMO MA TU DACCI NOTIZIE BUONE ENTRO...


.. ENTRO...



.. ENTRO SUBITO!!!!


Baci

Kniendich ha detto...

Ehy.. facci sapere, noi ti teniamo d'occhio sai???

Buona ripresa... un abbraccio

STEFY ha detto...

Allora ??
Ti sei tagliandata ??...
Collaudata ??...

Ti hanno messo il timbro e sei pronta a ripartire ??

orchy ha detto...

hey..allora??? come stai???

P.s. Ihihihihihi sotto una buona tartaruga ci sta..ci sta... :-DDDDDD
oppsssss...

STEFY ha detto...

INTRI ????????????????

Kniendich ha detto...

Buon inizio di settimana, aspettiamo notizie...

Un abbraccio...

intrigantipassioni ha detto...

... vi lascio un abbraccio collettivo... siete davvero unici.....

Tintarella di... Luna ha detto...

Bè vedo che non sono l'unica a postare certe cose...cmq se ti interessa uno scambio di idee al"femminile" vieni a trovarmi e leggi il post dolore, mi farebbe piacere coindividere qlc con te.
A presto

...................................